Panoramica_Bosa_middle
bosa_1

La città di Bosa

Abitata fin dall’epoca fenicia e poi colonizzata dai romani, Bosa, “città del sole” sorge nella valle del fiume Temo, il solo navigabile in Sardegna.
La città è famosa per la lavorazione e l’esportazione del corallo, così come per la lavorazione dei tessuti, per i ricami di filet e per i cesti intrecciati in asfodelo.
Il paese è immerso nelle verdeggianti vallate della Planargia, zona particolarmente rinomata per la tradizione enogastronomica e per la qualità dell’olio e dei vini.
Uno fra essi, la Malvasia, ha meritato anche il marchio DOC, e gli è stato dedicato un itinerario che parte da Bosa e raggiunge gli altri paesi produttori di questo vino, ossia Modolo, Magomadas, Suni e Flussio.
Per gli amanti del trekking e del birdwatching, è possibile ammirare lo spettacolo offerto dalla Riserva naturale di Badde Aggiosu, Marrargiu e Monte Mannu.
Per gli amanti dello snorkeling, invece, è consigliata una visita al Parco Biomarino di Capo Marrargiu.
Il Castello dei Malaspina, sul colle di Serravalle, contiene al suo interno una chiesa, la Chiesa di Nostra Signora di Regnos Altos, che conserva affreschi della scuola catalana.

Spiagge e porto turistico

Nei pressi del paese si trova la spiaggia di Bosa Marina, che si è aggiudicata cinque vele nella Guida Blu di Legambiente. Dalla spiaggia si ammira la Torre del Porto dell’Isola Rossa, in stile aragonese.
Il Porticciolo di Bosa Marina è situato in località Isola Rossa (a 2 km da Bosa), è dotato di circa 140 ormeggi per barche fino a 50 metri, con fondali di pescaggio da 1,50 metri fino a 9,80 metri. Dispone inoltre di docce, telefono wi-fi, bar e di molti altri servizi.

Da visitare

Sono estremamente significativi il carnevale (Karrasegare Osinku) e i riti della Settimana Santa.
Luoghi imperdibili sono il centro storico con strette viuzze, facciate colorate portici; svariate chiese, il municipio, il convento dei Cappuccini, il palazzo Don Carlos.
Assolutamente imperdibile il Castello di Serravalle, con affreschi del ‘400.

Viabilità e spostamenti

La città di Bosa si trova sulla costa occidentale della Sardegna a meno di 50 km da Alghero; arrivando in auto o bus alla statale 131 (E25) si possono prendere tutte le direzioni verso le principali città sarde dotate di porto o aeroporto:

– Da Bosa a Porto Torres, circa 160 km
– Da Bosa a Sassari, circa 85 km
– Da Bosa a Olbia, 135 km
– Da Bosa a Nuoro, 85 km
– Da Bosa a Cagliari, circa 160 km

ss_131-2